Laic - Lega amministratori
23 April 2018

Aderente a:

Aderente a:

Bologna

Via Marconi 5

09:00 – 13:00

Mar - Merc - Giov

Numero verde: 800.134.955

Laic – Lega Amministratori Condominiali

PERSONE e PROFESSIONISTI

.

Una Associazione indipendente, qualificata e qualificante, nella quale poter sviluppare le professionalità 2.0 in un rapporto tra persone e professionisti che si conoscono e frequentano, si arricchiscono e crescono anche attraverso l’osmosi relazionale. Competenza e professionalità nelle strutture organizzative aperte a contributi esterni di alto profilo. Certezza di selezione per gli associati, che a loro volta contribuiscono in rete a sviluppare l’Associazione attraverso conoscenze personali. Una “casa” accogliente e organizzata nella quale sentirsi squadra affiatata e coesa. Apertura all’innovazione e ai nuovi professionisti che potranno iniziare i loro percorsi formativi e poi crescere nell’Associazione.

Eccellenza sui contenuti normativi e tecnici, nonché sulla comunicazione che assume importanza crescente anche nel nostro settore.

broker_slide_table_a

La nostra Missione:

  • Rappresentare e tutelare gli Amministratori Immobiliari qualificati nostri associati;
  • Promuovere e diffondere la formazione e l’aggiornamento della categoria professionale;
  • Organizzare e incentivare servizi di consulenza e di assistenza;
  • Contribuire e partecipare ai progetti normativi per lo sviluppo e la qualificazione professionale degli Amministratori Immobiliari.

Organi dell’Associazione

  • Assemblea dei Soci
  • Consiglio Direttivo: Avv. Lorenzo Cottignoli; Ing. Antonio Domenicali; Riccardo Piccioli; Rag. Andrea Leonardi
  • Presidente: Avv. Lorenzo Cottignoli
  • Segretario: Riccardo Piccioli
  • Collegio dei Probiviri: dott.ssa Beatrice Terracciano; Rita Notari; Avv. Chiara Cottignoli
Lorenzo primo piano 1

Lorenzo Cottignoli

Presidente
Nato a Bologna il 19 dicembre 1976 e laureato presso l’Università degli Studi di Bologna in Istituzioni di Diritto Privato il 19.2.2001, ha svolto la propria pratica professionale in ambito civile e penale. È iscritto all’Ordine forense di Bologna dal 26.9.2005, e da allora esercita la professione di Avvocato, curando problematiche di diritto civile e commerciale, con una speciale attenzione al diritto immobiliare e condominiale. Cura la formazione e l’aggiornamento professionale degli Amministratori immobiliari in ambito locale e nazionale. E’ mediatore professionista.
antonio domenicali ppp

Antonio Domenicali

Vice Presidente
Classe 1977 ha iniziato la sua carriera lavorativa prima come geometra (1997) poi successivamente come ingegnere (2009), iscritto all’ordine degli ingegneri della provincia di Bologna.E’ socio/fondatore della Rover srl Architettura & Ingegneria con la quale opera in Italia e in Europa sia per privati che per società. Formatore di amministratori di condominio dal 2010 e consulente di studi di gestione ed amministrazione immobiliare nel territorio dell’Emilia Romagna. Formato dal dipartimento di Protezione Civile (2006) come tecnico qualificato per le agibilità post-sisma negli edifici civili.

RP 2

Riccardo Piccioli

Segretario-Tesoriere
Riccardo Piccioli, romano di nascita, bolognese d’adozione inizia la sua carriera manageriale nel marketing nel 1980 approdando prima alla direzione commerciale e infine alla direzione generale. Johnson&Johnson, gruppo Danone, Mediaset sono, tra le altre, le società nelle quali matura una profonda conoscenza del business e della leadership motivazionale. Diviene in seguito imprenditore partecipando allo start up di diverse realtà innovative, quali Easytickets e Sentimentadv. È tra i fondatori di Iuxta, network di professionisti specializzati nel settore immobiliare occupandosi in particolare di Property & Building Management.

L’Associazione rilascia attestato in merito a:
a) regolare iscrizione del professionista all’associazione;
b) requisiti necessari alla partecipazione all’associazione stessa;
c)  standard qualitativi e di qualificazione professionale che gli iscritti sono tenuti a rispettare nell’esercizio dell’attività professionale ai fini del mantenimento dell’iscrizione all’associazione;
d) garanzie fornite dall’associazione all’utente, tra cui l’attivazione dello sportello di cui all’art. 2, comma 4 l. 4/2013
e) l’eventuale possesso della polizza assicurativa per la responsabilità professionale stipulata dal professionista;
f) l’eventuale possesso da parte del professionista iscritto di una certificazione, rilasciata da un organismo accreditato, relativa alla conformità alla norma tecnica UNI.

Top