admin Nessun commento

Gli associati si presentano: Matteo Comi

Continuiamo a presentare gli associati LAIC.

Oggi andiamo a Bergamo, da Matteo Comi, che è stato nominato come responsabile della sede locale dell’Associazione.

Perché hai deciso di fare l’amministratore di condominio?

Durante l’ultimo anno di scuola superiore (ho frequentato l’istituto Quarenghi di Bergamo), il programma di Estimo prevedeva una sezione dedicata al calcolo delle tabelle millesimali, la ripartizione delle spese, il ruolo dell’amministratore …

Ho iniziato così ad appassionarmi, a nutrire un forte interesse per la materia, portandomi ad intraprendere immediatamente il corso di formazione professionale non appena raggiunto il traguardo del diploma da geometra.

 

Qual è la filosofia che ti guida e che ti differenzia da altri colleghi?

La mia filosofia è quella di dare sempre un servizio professionale, trasparente e soprattutto di fiducia a tutti coloro decidono di affidarmi la gestione del proprio condominio.

Credo sia doveroso “istruire” i condomini sulla materia condominiale, oltre a fornirgli, nel limite del possibile, una varietà di proposte e/o soluzioni, affinché possano comprendere al meglio il mondo condominiale ed aiutarli quindi nella gestione delle varie problematiche che si possono presentare durante la vita di tutti giorni.

Credo che ormai la figura dell’amministratore si debba evolvere, non è più sufficiente fermarsi a concetti base dell’amministrazione ma si debba andare oltre: i condomini hanno sempre più bisogno di risposte dal proprio amministratore in vari ambiti ed è, quindi, necessario dare un servizio di qualità.

 

Che esigenze hanno i condomini nella tua zona?

I condomini hanno diverse esigenze, ma quello che noto maggiormente è la richiesta di trasparenza e di rapidità nella gestione delle emergenze e/o richieste, motivo per cui ho cercato di strutturare il mio studio in modo tale da poter rispondere a tutte le loro necessità.

 

Come vedi il futuro della professione di amministratore immobiliare?

Vedo un professionista a tutto tondo, che si circondi di altri professionisti e consulenti validi in modo tale da poter ampliare i propri servizi.

A mio parere però sarà importante non snaturare però alcuni “concetti” base di questa professione, ossia il rapporto diretto con i condomini, il clima di fiducia che si deve instaurare e la disponibilità del professionista nei confronti dei propri clienti.

 

Cosa ti ha spinto ad associarti a LAIC?

Ho deciso di iscrivermi a LAIC perché ho trovato quello che cercavo in un’associazione di categoria: massima competenza da parte dei docenti e consulenti, una proposta ampia di corsi di aggiornamento, qualità ed attenzione alla formazione dei propri associati, ma anche uno spirito di collaborazione, disponibilità ed amicizia fra i vari associati.

 

Come pensi che LAIC possa aiutare te ed i tuoi colleghi nella tua vita professionale del quotidiano?

Io penso che la Lega Amministratori possa aiutare tutti noi associati continuando a proporre, organizzare e condurre costanti momenti di incontro, per restare aggiornati sulle varie problematiche, sempre intuendo tutte quelle necessità con cui abbiamo a che fare nel quotidiano ed interpretandole, mettendoci a disposizione degli eventi davvero di qualità, che diventano anche ottimi momenti di confronto tra colleghi.

 

Come pensi di contribuire per coltivare la neo-nata sede bergamasca dell’Associazione?

Mi piacerebbe far conoscere l’associazione ad Amministratori giovani (come il sottoscritto) e soprattutto motivati, che possano aiutare a far crescere la sede di Bergamo ed ovviamente tutta l’Associazione.

 

Grazie Matteo, buon lavoro!

admin Nessun commento

Aggiornamento professionale Eco Bonus Energia 2020

Continuano gli incontri in video-conferenza per associati e simpatizzanti della Lega Amministratori Immobiliari Condominiali.

Un modo per rimanere in contatto, fare squadra, aggiornarsi, confrontarsi.

Appuntamento previsto per giovedì 30 Luglio 2020 dalle ore 15 

Utilizzeremo la piattaforma Zoom

Titolo dell’incontro: “Eco Bonus 110% – indicazioni operative e criticità applicative

Relatori: Dott. Commercialista Riccardo Barlozzari (Consulente Centro Studi LAIC) – Dott.ssa Antonietta Cella (Duferco Emergia)

Per iscriversi e ricevere link e password di accesso è necessario compilare il modulo sottostante:

Nome e cognome

Richiesta Lista di Pre Assegnazione per:

Dove hai appreso del Corso?:

La tua E-mail Opzionale

Telefono

Richiesta Informazioni (segnalare il corso a cui si è interessati):